Menu Chiudi

Maestoso Pianoforte – Classico Jazz
Tommaso Perazzo   

10 Luglio 2024 – ore 21:30 
Auditorium dell’Ospitalia del Mare

Tommaso Perazzo – pianoforte

Programma del concerto

La musica dei grandi Keith Jarrett, Chick Corea, Michel Petrucciani…
e altre sorprese

Home – Michel Petrucciani
Brasilian Like – Michel Petrucciani
Country – Keith Jarrett
Sicily – Chick Corea
Rachid – Michel Petrucciani
Vignette – Gary Peacock
My Song – Keith Jarrett
Humpty Dumpty – Chick Corea
September Second – Michel Petrucciani
No Lonely Nights – Keith Jarrett
Memories Of Tomorrow – Keith Jarrett
Windows – Chick Corea
Blues Connotation – Chick Corea
She Did It Again/Take The A Train – Michel Petrucciani

Tommaso Perazzo

Tommaso Perazzo, classe 1996, ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di 5 anni, dimostrando fin dall’inizio una forte predilezione per il jazz e il blues.

Dopo essersi diplomato al Liceo Musicale Sandro Pertini di Genova, dal 2015 al 2019 frequenta il Conservatorio di Amsterdam nella sezione Piano Jazz. Durante i quattro anni di studi nella città olandese partecipa a vari workshops musicali, accompagnando tra gli altri grandi artisti come Peter Bernstein, Terell Stafford, Ira Coleman; inoltre si esibisce con la Big Band del Conservatorio in diversi concerti, l’ultimo dei quali diretto dal sassofonista statunitense Bob Mintzer.

Nella primavera del 2018 vince il primo premio come miglior solista nel concorso “Keep an Eye International Jazz Award” ad Amsterdam, e il secondo con il suo trio. Nel giugno dello stesso anno partecipa al “Premio Internazionale Massimo Urbani” di Camerino, vincendo il primo premio: questo gli permette di realizzare il disco di debutto What’s Coming Next?.

Nel giugno 2019, dopo aver conseguito il diploma Bachelor ad Amsterdam, ottiene una borsa di studio alla Manhattan School of Music di New York, dove si laurea nel maggio 2022 con il Master of Music in Piano Jazz. Negli ultimi anni ha calcato i palcoscenici di festival e jazz club insieme a grandi nomi del jazz quali Buster Williams, Miguel Zenón, Baptiste Herbin, Fabrizio Bosso, Rosario Bonaccorso, Flavio Boltro…